Abruzzo
  1. ANSA.it
  2. Abruzzo
  3. La chitarra di Toquinho chiude il festival Adarte di Celano

La chitarra di Toquinho chiude il festival Adarte di Celano

Venerdì 12 alle 21.30, ingresso libero, nel Castello Piccolomini

(ANSA) - CELANO, 11 AGO - Saranno gli arrangiamenti del chitarrista Toquinho domani, venerdì 12 agosto, alle 21.30 (ingresso libero fino a esaurimento posti) a chiudere la seconda edizione del "Festival Adarte", in corso dal 6 agosto nella suggestiva cornice del Castello Piccolomini di Celano (L'Aquila). Il chitarrista e cantante brasiliano di origini italiane Toquinho, pseudonimo di Antonio Pecci Filho, si esibirà con la sua band, in esclusiva regionale in Abruzzo, per la kermesse organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Celano, guidato da Antonella De Santis, con la direzione artistica del maestro Davide Cavuti.
    "Toquinho…50 anni di successi" è il titolo dell'appuntamento: un progetto artistico in omaggio alla musica brasiliana; un vero e proprio tributo a tutti "i grandi amici" con cui Toquinho ha condiviso la musica e la poesia.
    "La "saudade" di Tom Jobim e del suo grande amico e collaboratore Vinicius de Moraes, di Baden Powell, Carlos Lyra, Chico Buarque, Menescal e tanti altri, si trasforma sul palco in uno spettacolo di grande fascino - recitano le note di presentazione del concerto - Una scaletta che entra direttamente in quell'anima poetica della Bossa Nova e nella magia inconfondibile degli Afro Sambas, ripercorrendo tutti i brani che hanno fatto innamorare il pubblico in tutto il mondo".
    Milioni di appassionati hanno dentro il cuore le melodie di "La voglia e la Pazzia, L'incoscienza e l'allegria", "Senza Paura," "Samba della Benedizione", "Samba per Vinicius", "Aquarello", solo per citare alcune delle canzoni legate alla carriera di grandi successi dell'artista.
    Toquinho, oppure "Toco", come amava chiamarlo Vinicius De Moraes, con la sua voce calda e quel tocco delicato sulla chitarra, insieme alla splendida voce della brasiliana Camilla Faustino, è l'espressione più pura e veritiera della forza e della storia musicale del Brasile.
    "È un privilegio poter avere Toquinho come ospite dell'ultimo appuntamento del Festival Adarte", ha affermato il maestro Davide Cavuti. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie