Prada: due nuove nomine in Cda per formare comitato Esg

Per assistere il Cda in materia di sostenibilità

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 28 GEN - L'assemblea degli azionisti del gruppo Prada ha nominato due nuovi amministratori non esecutivi indipendenti, Pamela Culpepper e Anna Maria Rugarli. Con queste nomine, il board sale a 11 componenti, rafforza il numero dei consiglieri indipendenti (5 in totale) e raggiunge una sostanziale parità di genere (5 donne e 6 uomini). Pamela Culpepper e Anna Maria Rugarli, come evidenzia una nota del gruppo, sono state selezionate per la loro comprovata esperienza professionale in ambito Environmental, Social and Governance (Esg) e nel rispetto della Diversity Policy del Consiglio d'amministrazione. Il gruppo Prada "conferma e rafforza il proprio impegno in materia di sostenibilità anche attraverso la prossima costituzione di un Comitato Esg, organo endoconsiliare di cui assumeranno la leadership Lorenzo Bertelli, Head of corporate social responsibility del gruppo Prada, Pamela Culpepper e Anna Maria Rugarli" spiega il comunicato.
    Il Comitato avrà il compito di assistere e supportare il Cda nelle valutazioni e decisioni in materia di sostenibilità, con particolare riferimento alle tre linee di azione sulle quali si fonda la strategia Esg del gruppo: persone, ambiente e cultura.
    "Sono lieto - ha commentato Bertelli - di dare il benvenuto a Pamela Culpepper e Anna Maria Rugarli nel nostro board, professioniste che hanno ricoperto ruoli di leadership in aziende multinazionali e con una vasta esperienza e competenza sui temi Esg. Il loro apporto sarà fondamentale per il Consiglio e per l'implementazione della strategia di sostenibilità di Prada. Questa scelta ci consentirà di accelerare sui numerosi progetti che già abbiamo in programma". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA