Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. Lina Sastri apre il Campania Teatro con il ricordo del fratello

Lina Sastri apre il Campania Teatro con il ricordo del fratello

'La mancanza', dolorosa storia di malattia e dichiarazione amore

(ANSA) - NAPOLI, 11 GIU - Sulle note di Massenet e Mozart col duo di Ciro Cascino e Gennaro Desiderio e la lettura drammatizzata de 'La mancanza' di Lina Sastri, che l'attrice ha scritto sulla malattia e sulla morte del fratello Carmine, si è aperto, nel cortile del Palazzo Reale di Capodimonte, il Campania Teatro Festival con i suoi circa 140 appuntamenti sino al 12 luglio.
    E', come la stessa Sastri dice alla fine, "un diario scritto nel tempo in cui è tutto vero, testimonianza del dolore e di una perdita", che comincia nel 2013 con una corsa notturna in ospedale per accompagnare il fratello che viene ricoverato per quella che si rivelerà un'emorragia cerebrale, che lo lascerà menomato. Poi ecco anche un cancro che lo colpisce nel 2017, per arrivare al gennaio 2021 con la morte per Covid in un reparto dove nessuno può entrare, mentre sono vietati anche i funerali: "Non è umano non poter onorare i propri morti, è una cosa atroce".
    Sastri racconta di questo fratello con cui aveva pochissima frequentazione prima che stesse male, anche perché era un "pirata, un peter pan" sempre in viaggio, "elegante, bello, pieno di donne e amante dell'avventura, latitante dalla vita e dalle responsabiltà", e che invece le suscita grande tenerezza e senso di impotenza, portandola a sentirsi sorella e madre e a occuparsene e sostenerlo sino alla fine. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie