Volkswagen, a Zwickau preme acceleratore su elettrificazione

Strategia 'Accelerate' dalla Sassonia apre nuova strada

Redazione ANSA MILANO

Con l'inizio della produzione della su ID.5, Volkswagen preme l'acceleratore sulla strategia 'Accelerate'. L'inizio ufficiale della produzione delle due elettriche ID.5 e ID.5 GTX2, segna infatti il completamento della trasformazione da parte della casa tedesca del suo impianto Zwickau, in uno stabilimento appositamente dedicato alla produzione di veicoli elettrici. Il sito della Sassonia occidentale è il primo impianto a passare da una produzione di veicoli a motore a combustione interna a quella esclusiva di veicoli elettrici.
    Proprio a Zwickau, sei modelli dei marchi Volkswagen, Audi e Cupra saranno ora prodotti, sulla base della piattaforma MEB.
    Gli impianti di Emden (ID.43), Hannover (ID. Buzz4) e Chattanooga (USA, ID.4) saranno aggiunti alla rete di produzione di veicoli elettrici nel corso di quest'anno. Le novità, secondo i progetti del Gruppo, gettano le basi per la costruzione di 1,2 milioni di veicoli interamente elettrici nelle sue sedi in Europa, Stati Uniti e Cina nel 2022.
    "Volkswagen continuerà ad aumentare il ritmo della e-mobility nel 2022 - ha commentato Christian Vollmer, Membro del Consiglio di Amministrazione di Volkswagen e Responsabile per la Produzione - con la sua strategia 'Accelerate' e l'espansione dei suoi modelli. Lo stabilimento di produzione Zwickau ha aperto la strada al Gruppo. Le conoscenze e l'esperienza acquisite ci aiuteranno a continuare a elettrificare la nostra rete di produzione in modo rapido ed efficiente". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie