Cnh Industrial, dal segmento Construction il 16% dei ricavi

In Italia produzione a Lecce e San Piero in Bagno

Redazione ANSA TORINO

Il segmento Construction contribuisce per il 16% ai ricavi di Cnh Industrial, che nel 2021 hanno toccato i 19,5 miliardi di dollari. Il settore comprende due marchi dalla lunga tradizione: Case Construction Equipment e New Holland Construction. Case e New Holland Construction sono produttori globali di macchine da costruzione, con un'ampia gamma di prodotti e soluzioni che spaziano dagli escavatori cingolati alle motolivellatrici e altri prodotti di supporto. Lo ha ricordato il presidente Emea, Carlo Alberto Sisto, illustrando la strategia europea del gruppo in un incontro con la stampa a Torino.
    In Italia nel settore Construction Cnh Industrial ha un fiore all'occhiello nello stabilimento di Lecce, che quest'anno spegnerà cinquanta candeline ed è un centro di eccellenza di produzione di macchinari esportati in tutto il mondo, lavorano 650 dipendenti. Ogni anno vengono prodotte 20.000 unità. L'altra realtà italiana del settore per il gruppo è quella di San Piero in Bagno (Forlì- Cesena) che ospita il quartier generale, dove sono progettati e prodotti macchine movimento terra e ricambi.
    Sampierana Group è stata acquisita da Cnh Industrial a gennaio 2021 ed è riconosciuta per i prototipi elettrici, ha 350 lavoratori.
    Cnh Industrial è presente nel settore Construction da 180 anni con tre brand, ha 2.600 punti vendita in 180 Paesi. Gli stabilimenti sono otto così come i centri di ricerca e sviluppo.
    Il fatturato supera i 3 miliardi di dollari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie