Emicrania è più diffusa in donne con endometriosi

Specie se si associa ad ispessimento utero

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 09 MAR - L'emicrania è più diffusa nelle donne con endometriosi, in particolare quelle che hanno in concomitanza anche l'adenomiosi, cioè l'ispessimento della parete dell'utero. Lo evidenzia una ricerca della Sun Yat-Sen University, in Cina, pubblicata sulla rivista Frontiers in Endocrinology. Per arrivare a questa conclusione lo studio ha coinvolto 167 pazienti con endometriosi e 190 con altre condizioni ginecologiche benigne, seguite da settembre 2017 a gennaio 2021. Tra le pazienti con endometriosi, sono state rilevate 49 con adenomiosi. Inoltre, sono state incluse nella ricerca altre 41 donne con quest'ultima condizione ma senza endometriosi. "A causa della mancanza di marker diagnostici-scrivono gli autori- la diagnosi di endometriosi ed emicrania spesso non arriva o e' ritardata; è consigliabile aumentare il sospetto diagnostico per le pazienti che presentano una di queste condizioni al fine di ottimizzare la terapia".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA