ANSAcom

Alce, associazione pazienti con una vocazione al futuro

Roma ANSAcom

Alleanza Cefalalgici (Al.Ce. Group - Cirna Foundation Onlus) è un gruppo operativo costituito da medici, pazienti e loro familiari che lavorano insieme per migliorare la qualità dell'assistenza per le "persone svantaggiate" da mal di testa cronici, comorbidità emozionale, affettiva, comportamentale (ansia o panico; depressione; mal uso o abuso o ancora dipendenza da farmaci attivi sul sistema nervoso).Il gruppo fa parte dell'Alleanza Internazionale Cefalalgici (World Headache Alliance - WHA) sin dal 1999, anno della sua costituzione, è socio fondatore della European Headache Alliance (EHA), costituitasi nell'aprile 2006 per meglio sostenere le ragioni dei cefalalgici europei"Alce c'è sempre- spiega Lara Merighi, la coordinatrice Laica di Al.Ce. Group Italia (Alleanza Cefalalgici Fondazione Cirna Onlus)- tant'è che abbiamo sul sito italiano della cefalea, www.cefalea.it, un forum che esiste da 2000. Si è evoluto anche con gruppi di aiuto-aiuto. Vorrei dire che noi persone cefalalgiche siamo come degli attori: recitiamo una vita normale, siamo persone gioise non tristi lo diventiamo quando nessuno ci da' una mano". "Come Alce -aggiunge-vogliamo rendere la persona cefalalgica in grado di vedere le proprie capacità, perché sono infinite. Ci sono persone di grande talento con emicrania. Abbiamo una marcia in più, che ci fa sentire tutto quello che gli altri magari non percepiscono. Alce vuol dire alle persone proviamo a guardare il futuro, figlio del passato e nel passato abbiamo grandi cose. Siamo state persone che hanno recitato una vita normale. Abbiamo dovuto adattarci per non sprofondare".

In collaborazione con:
Novartis

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie