Torna la Raccolta Farmaco, coinvolge 5mila farmacie

Dall'8 al 14/2. Fofi, fronte comune contro povertà sanitaria

Redazione ANSA ROMA

Si rinnova anche per il 2022 l'impegno dei farmacisti italiani al fianco del Banco Farmaceutico per aiutare le persone più indigenti che non hanno la possibilità di acquistare i medicinali. La 22/ma Giornata di Raccolta del Farmaco coinvolgerà 5mila farmacie e oltre 17mila farmacisti in tutta Italia, che da domani 8 febbraio fino a lunedì 14, saranno impegnati nella raccolta dei farmaci da banco donati dai cittadini a beneficio delle persone bisognose. "In Italia, nel 2021, circa 600mila persone in condizione di povertà sanitaria non hanno potuto acquistare i medicinali di cui avevano bisogno e sono state costrette a rinunciare a visite mediche e prestazioni sanitarie per motivi economici", spiega Fofi, Federazione degli Ordini dei Farmacisti".

"La Giornata di Raccolta del Farmaco in questi anni ha registrato un successo crescente, coinvolgendo un numero sempre maggiore di farmacie e riscuotendo sempre maggiori adesioni da parte dei cittadini - afferma il presidente Andrea Mandelli - Tutta la professione è da sempre vicina a questa iniziativa in cui si esprime in modo perfetto la vicinanza del farmacista alla comunità e che testimonia quanto sia forte lo spirito di solidarietà nel nostro Paese. È necessario fare fronte comune per contrastare il drammatico fenomeno della povertà sanitaria che interessa sempre più famiglie, anche per effetto della crisi economica causata dalla pandemia. Ringrazio tutti i colleghi che si sono messi a disposizione e i cittadini che doneranno i medicinali necessari a sostenere chi è più vulnerabile". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA