Costa: "Nuova fase, poi stop mascherine al chiuso e Green pass"

"Giovedì il provvedimento sulle mascherine all'aperto"

Redazione ANSA ROMA

"Via mascherine all'aperto dall'11 febbraio anche in zona rossa, il provvedimento uscirà nella giornata di giovedì. Ora siamo all'inizio di una nuova fase, con la solita gradualità si allenteranno le altre misure come le mascherine al chiuso e il Green Pass". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa a Oggi è un altro giorno su Rai 1.  

   Tuttavia, un invito alla cautela arriva dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). "In ambienti all'aperto in cui il distanziamento non è possibile, va considerato l'utilizzo di mascherine per il viso", per limitare la trasmissione di Covid-19, viene sottolineato nel documento dell'Ecdc,'Considerations for the use of face masks in the community in the context of the Sars-CoV-2 Omicron variant of concern'.

   Omicron, si legge, "ha un significativo vantaggio di diffusione e un aumento del rischio di trasmissione domestica rispetto a Delta". Inoltre è più stabile su superfici plastiche e pelle umana rispetto al ceppo Wuhan e al Delta.

Il sottosegretario Andrea Costa spinge sulle vaccinazioni. "Dobbiamo completare le terze dosi perché proteggono di più dalla malattia grave. Ci sono ancora 12 milioni di terze dosi da somministrare", ha detto il sottosegretario alla Salute.

   "Farei attenzione a prendere a modello altri Paesi europei - ha aggiunto - i bilanci vanno fatti alla fine e quello è il momento di fare valutazioni. In una fase iniziale il Green pass ha permesso le riaperture, è uno strumento che ci ha aiutato. Ha avuto anche la funzione di monitorare i contagi. Infine ha avuto la funzione di incentivare le vaccinazioni".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA