AstraZeneca, disponibile monoclonale preventivo per fragili

In Italia. Riduce dell'83% rischio sviluppo Covid a sei mesi

Redazione ANSA ROMA

 È disponibile in Italia la prima opzione farmacologica a base di anticorpi monoclonali per la prevenzione del Covid-19 nei pazienti fragili. La società farmaceutica AstraZeneca comunica che l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha approvato l'utilizzo della combinazione di due anticorpi monoclonali a lunga durata d'azione (tixagevimab e cilgavimab) per prevenire i sintomi del Covid-19, prima dell'esposizione al virus, nelle persone ad alto rischio. La combinazione riduce dell'83% il rischio di sviluppare la malattia in forma sintomatica per almeno sei mesi dopo una sola dose. La pubblicazione in Gazzetta risale a fine gennaio.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA