Iss, 8,7 milioni consumatori alcol a rischio, crescono donne

Rapporto Istisan, 5 milioni hanno abitualmente ecceduto nel 2018

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 03 LUG - Aumenta fino a toccare gli 8,7 milioni il numero di consumatori di alcol a rischio, ovvero che bevono troppo o troppo spesso, ma sono "stabili i maschi" con 6,2 milioni e in aumento le femmine con 2,5 milioni. Mentre oltre 5 milioni di persone sopra gli 11 anni hanno dichiarato di aver "abitualmente ecceduto nel consumo di bevande alcoliche".
    Questi i dati, relativi al 2018, che emergono dal nuovo rapporto Istisan "Epidemiologia e monitoraggio alcol-correlato in Italia e nelle Regioni", a cura dell'Istituto Superiore e di Sanità.
    Quasi 16 milioni di persone sopra gli 11 anni hanno bevuto lontano dai pasti, "in aumento rispetto alle stime precedenti".
    La crescita di chi beve fuori pasto ha visto protagoniste soprattutto le donne (con un incremento dal 19,4% del 2017 al 20,4% del 2018). Si registra un "incremento di comportamenti a rischio per milioni di consumatori", sottolinea l'Iss. Tendenza che si consolida, "anche a fronte dell'insufficienza d'iniziative di prevenzione istituzionali e dell'incrementata attività di marketing teso alla diffusione di fake news".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA