Pasqua, è festa per i falchi in cima al Pirellone di Milano - FOTO

Dopo la schiusa delle uova, ecco i piccoli sul grattacielo

Elisa Buson

E' arrivata la Pasqua anche in cima al grattacielo Pirelli di Milano, dove si sono schiuse le uova della coppia di falchi pellegrini che dal 2017 nidifica nel sottotetto a 125 metri di altezza.

I due genitori si chiamano Giò e Giulia in omaggio a Giò Ponti, progettista del palazzo, e alla moglie Giulia.


3 aprile - la cova

Circa tre mesi fa avevano fatto ritorno al nido costruito artificialmente per ospitare la cova: il primo avvistamento risale al 19 gennaio. Dopo la fase di corteggiamento, tra il 3 e l'8 marzo mamma Giulia ha deposto tre uova.


4 aprile - Le uova sono tre

Il 9 aprile la nascita del primo falchetto è stata documentata dalla webcam installata sul nido, che osserva la vita dei falchi 24 ore su 24 e trasmette le immagini sul sito della Regione Lombardia.


9 aprile - Il primo uovo rotto

 

A distanza di poche ore è venuto alla luce il secondo fratellino.


9 aprile - Il primo pulcino

 

Anche lo scorso anno le uova deposte da Giulia erano tre, ma soltanto due si erano schiuse.


9 aprile - La prima pappa

 


9 aprile - Un'altra pappa

 

 

I falchetti, nati il 12 aprile, erano stati chiamati 'Lisa e Lea', in omaggio alle celebrazioni per i cinquecento anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, dopo un sondaggio lanciato dalla Regione su Facebook.

 
10 aprile - Un pisolino

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA