Botte e estorsione alla madre per droga

Ha anche sequestrato in casa la donna a Bologna

Sequestro di persona e estorsione continuata nei confronti della madre: con questa accusa i carabinieri hanno arrestato un 17enne bolognese, incensurato, ritenuto responsabile di una serie di aggressioni nei confronti della madre 50enne, dalla quale pretendeva soldi per comprare dosi di cocaina. Il giovane è stato fermato ieri pomeriggio nel condominio in zona Barca, a Bologna, dove abita con la donna e il compagno di lei. E' stata la stessa madre a chiamare il 112 per chiedere aiuto, dopo che il figlio l'aveva picchiata, minacciata con un coltello puntato al collo per farsi consegnare 50 euro e infine chiusa a chiave in una stanza dell'appartamento. All'arrivo dei militari, il ragazzo ha tentato di scappare calandosi dal balcone, ma è stato raggiunto e bloccato con l'aiuto del compagno della donna.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Aeroporto di Bologna