Regioni Ue, Marsilio firma dichiarazione Ecr

Vertice localismo organizzato Conservatori e Riformisti Europei

Redazione ANSA

L'AQUILA - Nell'ambito del vertice annuale sul localismo organizzato dal gruppo ECR (Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei) del Comitato europeo delle Regioni in corso all'Aquila, è stata sottoscritta dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, la dichiarazione politica tra i leader europei del gruppo ECR. La dichiarazione, che avrà validità fino al 31 dicembre 2027, ha lo scopo di rafforzare le relazioni bilaterali per risolvere le sfide che li accomunano in Europa.

I firmatari della dichiarazione dichiarano di lavorare insieme, ove possibile, allo scopo dei seguenti temi: migliorare la conoscenza delle regioni e dei territori rappresentati da altri componenti del gruppo, per capirne potenzialità ed affinità da poter utilizzare nella formulazione di progettualità europee; far circolare provvedimenti amministrativi redatti da singole autorità locali e regionali per poterli replicare sui territori di rispettiva competenza laddove se ne ravvisi l'utilità; sviluppare accordi bilaterali tra Regioni e Comuni su argomenti specifici di reciproco interesse; assistersi a vicenda in situazioni di crisi come disastri naturali, emergenze sanitarie o aumento della pressione migratoria.

La dichiarazione non vincola in alcun modo l'operato di alcuna Regione o Comune. I nuovi componenti che aderiranno al gruppo ECR del Comitato europeo delle Regioni potranno chiedere di sottoscrivere la presente dichiarazione. La firma della dichiarazione non comporta alcun onere finanziario. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: