Migranti: Rinaldi, hotspot svuotato per Salvini, vergogna

'Lamorgese ha fatto pure rimuovere barchini dal porto'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 04 AGO - "Un hotspot al collasso da tempo, sbarchi di clandestini senza sosta, una situazione di emergenza continua a Lampedusa, nel disinteresse dell'Ue e del ministro Lamorgese. Almeno fino a oggi, perché in occasione dell'annunciata visita di Matteo Salvini sull'isola, unico leader a occuparsi realmente del problema immigrazione e unico che da ministro dell'interno è riuscito a fermare gli sbarchi, Lamorgese ha fatto svuotare in fretta e furia l'hotspot nella notte. E ha pure fatto rimuovere i barchini dal porto". Così in una nota Antonio Maria Rinaldi, europarlamentare della Lega.

"Incredibile ma vero: basta annunciare l'arrivo di Salvini, che al Viminale si svegliano. Ma nessuna operazione nottetempo potrà cancellare la vergogna internazionale di Lampedusa. Per fortuna il 25 settembre si potrà cambiare registro, con la Lega e Matteo Salvini per tornare a difendere i confini italiani ed europei", conclude. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: