Eurostat: Pignedoli(M5s), reddito cittadinanza va rafforzato

'Un italiano su quattro è oggi a rischio di esclusione sociale'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 25 AGO - "In Italia la povertà cresce a un ritmo allarmante. I dati Eurostat, pubblicati oggi, evidenziano che un italiano su quattro è oggi a rischio di esclusione sociale, un dato record che dovrebbe far riflettere tutti". Così in una nota Sabrina Pignedoli, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.

"Drammatiche sono le conseguenze sui minori: il 25% dei bambini con meno di sei anni vive in famiglie a rischio di povertà. Questi dati dimostrano che il reddito di cittadinanza va rafforzato e reso più incisivo. Il Movimento 5 Stelle è l'unica forza politica in Italia che ha nel suo programma un forte e chiaro impegno contro la lotta alla povertà e per una maggiore giustizia sociale", prosegue la nota.

"Inoltre, per contrastare l'altro fenomeno evidenziato dal rapporto Eurostat, quello dei lavoratori poveri, noi proponiamo l'introduzione di un salario minimo legale, uno strumento già presente in quasi tutta Europa. Nessun lavoratore deve percepire meno di 9 euro l'ora, è questo il nostro impegno da portare a casa nella prossima legislatura", conclude Pignedoli. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: