Hero Challenge senza Woods ma con Scheffler e Rahm

Alle Bahamas venti giocatori, sei quelli nella Top 10 mondiale

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 29 NOV - Mancherà l'uomo più atteso, Tiger Woods (fermato da una fascite plantare), ma in campo ci saranno comunque sei tra i migliori dieci giocatori al mondo. Ad Albany, sull'isola di New Providence alle Bahamas, dall'1 al 4 dicembre si disputerà la 23esima edizione dell'Hero World Challenge, torneo non ufficiale del PGA Tour organizzato proprio dalla fondazione di Tiger Woods. Venti i concorrenti in gara. Tra i big più attesi ecco Scottie Scheffler e Jon Rahm (vincitore nel 2018), rispettivamente al secondo e al quinto posto del world ranking maschile. Per quel che riguarda la Top 10, all'appello ecco pure Xander Schauffele (sesto), Justin Thomas (ottavo), Matt Fitzpatrick (nono) e Collin Morikawa (decimo), fresco di matrimonio. A difendere il titolo conquistato nel 2021 e al debutto, sarà invece il norvegese Viktor Hovland (dodicesimo nell'OWGR) che proverà a diventare il primo golfista dal 2006-2007 (Woods) a vincere consecutivamente la competizione. Riflettori puntati inoltre su Tony Finau (undicesimo), runner up nel 2018, che nel 2022 ha già fatto sue tre gare. Sarà invece l'austriaco Sepp Straka a sostituire in campo Tiger Woods.
    L'evento, nato nel 2000, che assegna punti ufficiali per la classifica mondiale ma non per la FedEx Cup, andrà in scena all'Albany Golf Course e garantirà 3.500.000 dollari di montepremi, di cui 1.000.000 andrà al vincitore (finiranno a premio tutti i partecipanti).
    Il record di successi nella competizione, cinque, appartiene a Woods (l'ultima impresa nel 2011) che si è classificato altrettante volte secondo. Curiosità: la gara è stata vinta in passato, tra gli altri, da Zach Johnson (2013) e Luke Donald (2005), rispettivamente alla guida del team Usa e del team Europe alla Ryder Cup 2023 di Roma. Sia l'americano che l'inglese saranno però assenti quest'anno ad Albany. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA