Marito e moglie trovati morti in appartamento a Milano

A dare l'allarme il figlio, erano sul pavimento in camera da letto

Marito e moglie rispettivamente di 73 anni e 62 anni sono stati trovati morti a nella loro abitazione in via Bonghi a Milano. I loro corpi senza vita sono stati rinvenuti sul pavimento della camera da letto attorno alle 20 dai vigili del fuoco chiamati dal figlio che, a sua volta avvertito da un parente che non riusciva a mettersi in contatto con i genitori, si è recato a casa loro per capire cosa fosse accaduto. E poiché nessuno rispondeva al campanello ha dato l'allarme. Sul posto ci sono la polizia scientifica e il medico legale per i primi rilievi. Dalle prime informazioni non ci sarebbero segni di effrazione. Si presume invece che la coppia sia morta da più di un giorno per via di un principio di decomposizione dei cadaveri. 

Da quanto si è saputo in un secondo momento i coniugi sarebbero morti, a differenza di quanto riferito in precedenza, da parecchi giorni. Inoltre, da quanto è stato riferito, i due corpi senza vita sono stati trovati a terra ma uno sopra l'altro. In casa, dai primi accertamenti sembra invece tutto a posto.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Camera di Commercio di Milano
    Camera di Commercio di Milano



    Modifica consenso Cookie