Strangola moglie novantenne nel Milanese

L'uomo, 88 anni, ha ucciso la moglie affetta da Alzheimer dopo una lite collegata alla patologia neurologica

Ha strangolato la moglie novantenne nella loro abitazione e poi ha chiamato la figlia, la quale ha dato l'allarme al 118. E' successo a Sesto San Giovanni, comune al confine con Milano, in via Risorgimento, poco dopo le 6 del mattino. Un omicidio i cui contorni al momento non sono ancora chiari e che potrebbe essere collegato a situazioni di disagio e di malattia.  

Il marito, 88 anni, ha ucciso la moglie affetta da alzheimer dopo una lite collegata alla patologia neurologica. La morte è stata accertata dai sanitari dopo diversi tentativi di rianimazione dell'anziana che si sono rivelati inutili.  

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano



Modifica consenso Cookie