Evaso da domiciliari a Capodanno, deteneva 45 dosi eroina

Sorpreso da Cc Senigallia che eseguivano aggravamento misura

   A Senigallia un 51enne, evaso nella notta di Capodanno dall'hotel dove scontava gli arresti domiciliari, è stato sorpreso a detenere dosi di eroina a fini di spaccio dai carabinieri che dovevano eseguire l'aggravamento della misura cautelare - dai domiciliari al carcere - per l'evasione, disposto dall'ufficio di Sorveglianza.
    L'uomo è stato arrestato dai militari che erano andati a prelevare il 51enne e gli hanno trovato in tasca 20 dosi di eroina oltre a un flacone di metadone nello zaino. Nella stanza d'albergo l'arrestato aveva in un armadio altre 25 dosi di eroina, cinque flaconi di metadone, 520 euro in contanti, un proiettile da 9 mm e una dose di marijuana. Il 51enne dunque è stato arrestato per possesso di stupefacenti e per il provvedimento dell'Ufficio di sorveglianza che era derivato da un controllo dei carabinieri a Capodanno. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie