• Scuola: Mastrovincenzo,da Acquaroli retromarcia dopo sbaglio

Scuola: Mastrovincenzo,da Acquaroli retromarcia dopo sbaglio

Consigliere Pd dopo annuncio possibile anticipo ripresa Dad 50%

(ANSA) - ANCONA, 17 GEN - "Il Presidente Acquaroli ieri ha annunciato che dal 25 gennaio potrebbero riaprire le scuole superiori al 50% se la situazione nelle Marche rimanesse stabile. Una retromarcia improvvisa rispetto alla sua scelta sbagliata di posticipare il rientro in classe al 1 febbraio, contestata da opposizione, famiglie, studenti e docenti". Lo scrive il consigliere regionale Marche Pd Antonio Mastrovincenzo.
    "Ma il Presidente motiva questa retromarcia - afferma - con un'analisi sconcertante dei dati tra cui il fatto che sono in diminuzione i sintomatici. Ora, secondo lui, contano i sintomatici. Ha organizzato uno screening di massa con test rapidi - attacca l'ex presidente del Consiglio regionale - per scovare gli asintomatici, spendendo 2 milioni e mezzo di euro, con risultati fallimentari (0,6% dei positivi sui test effettuati) ed ora contano i sintomatici". "Un indicatore - aggiunge - totalmente inventato, privo di basi tecnico-scientifiche; mentre la situazione rimane molto preoccupante con l'aumento del numero dei ricoveri e dei posti occupati in terapia intensiva. Minimizzare la situazione in questo momento, per contestare il Governo, - conclude Mastrovincenzo - non è un comportamento responsabile". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie