Mercedes, sviluppo sistemi AI redditizi come vendita di auto

Ecco perché brand ha investito milioni nel sistema MBUX

Redazione ANSA ROMA

Lo sviluppo delle tecnologia AI potrebbe essere un'attività redditizia, paragonabile a quella che riguarda la vendita di auto. Lo sa bene Mercedes che sta investendo molto nel suo sistema di infotainment MBUX, offrendo servizi che in futuro potrebbero competere con i profitti ottenuti dalla vendita di automobili.

Mercedes ha introdotto l'ultima versione di MBUX sulla Classe A nel 2018 e il sistema è ora disponibile su quasi tutta la sua gamma di modelli.

Un punto chiave di questo sistema è il controllo vocale.

Mercedes sta attualmente lanciando un aggiornamento software over-the-air in alcuni mercati che consente di utilizzare un linguaggio più informale. In Cina, l'azienda ha anche lanciato una funzione che consente agli utenti di ordinare e pagare cibo da asporto tramite controllo vocale durante la guida. Viene inoltre offerto un servizio per la prenotazione di biglietti per il cinema. Un recente rapporto ha previsto che il mercato dei sistemi di Intelligenza Artificiale automobilistici (compresi hardware, software e servizi di bordo) salirà da 1,6 miliardi di sterline a 21 miliardi di sterline entro il 2025.

Mercedes ha deciso di investire diversi milioni in un sistema su misura, piuttosto che cercare di collaborare con un fornitore di smartphone come Apple o Google, come stanno facendo alcuni produttori di auto concorrenti: è nato così l'MBUX. "Auspichiamo che questi sistemi diventino redditizi ed è per questo che stiamo investendo così tanto in MBUX - ha detto Nils Schanz, responsabile dell'interazione con l'utente di MBUX - Possiamo vedere che esiste un enorme potenziale commerciale". I potenziali flussi di profitto oltre alla vendita dell'hardware MBUX includono l'addebito delle attività commerciali per l'accesso al servizio di ordinazione alimentare e la vendita dell'accesso alla piattaforma a creatori di app di terze parti. Servizi come Yelp, Tripadvisor e Apple Music sono già disponibili.

"Possiamo vedere come il modello di business potrebbe svilupparsi come una fonte significativa di entrate, anche se in questo momento non esiste un modello di condivisione delle entrate", ha precisato Schanz. Lo sviluppo del controllo vocale di MBUX ha anche contribuito a migliorare la sicurezza. Il sistema può essere gestito anche tramite touchscreen o controlli fisici, ma secondo Schanz "l'uso della voce è il modo più sicuro, perché mantiene le mani del guidatore sul volante e gli occhi sulla strada".

"Abbiamo esperti di sicurezza che stanno davvero guardando la distrazione del conducente e abbiamo regole rigorose, quindi non possiamo fare nulla che distragga troppo il conducente - ha poi aggiunto Schanz - Cerchiamo sempre di rendere possibile fare qualsiasi cosa senza guardare lo schermo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA