Criminalità: una calamita per svaligiare case, nuova tecnica

Intervento della polizia a Torino, due arresti

(ANSA) - TORINO, 28 NOV - Usavano una calamita per bloccare la chiusura delle porte delle case che intendevano svaligiare in un secondo momento. E' una tecnica innovativa quella impiegata da un 42enne e un 27enne, originari dell'Est Europa e residenti in Spagna e Francia, scoperti dalla polizia in un condominio di piazza Confalonieri a Torino mentre preparavano uno dei loro 'colpi'. Ad avvertire le forze dell'ordine era stato un inquilino insospettito dalla presenza dei due sul pianerottolo.
    Dal controllo delle impronte digitali è emerso che il duo era già conosciuto per reati contro il patrimonio; su uno di loro pendeva anche un mandato di cattura per evasione. Entrambi avevano dei passaporti falsi.
    Nell'occasione non avevano portato i tipici attrezzi per scassinare, ma solo delle calamite: inserendole tra il battente della porta e lo stipite avrebbero dato l'illusione al proprietario dell'alloggio di aver chiuso a chiave, mentre sarebbe bastata una spinta per riaprire l'uscio.
    I due sono arrestati per tentato furto in appartamento aggravato in concorso e per uso di documenti contraffatti. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie