Torino: Damilano, investire su lavoro diminuisce criminalità

Grazie a carabinieri, episodi non legati a mia candidatura

(ANSA) - TORINO, 27 DIC - "La legge deve essere il faro di tutti noi e chi non la rispetta va punito ma, se investiamo sul lavoro e facciamo tornare Torino a crescere e a credere nel futuro, diminuirà la disperazione e di conseguenza anche la criminalità". Così Paolo Damilano, imprenditore e candidato sindaco del capoluogo piemontese, sulla denuncia di un senza fissa dimora ritenuto dai carabinieri responsabile degli atti vandalici nei confronti del pastificio Defilippis e del bar Zucca, attività che fanno capo alla sua famiglia.
    "Il lavoro dei militari", scrive Damilano ringraziando i carabinieri, "ha potuto tranquillizzare tutti sul fatto che non si tratta di episodi legati alla mia candidatura civica a sindaco di Torino. Si tratta invece di fatti - sottolinea - che hanno origine nel dramma che colpisce chi, già in difficoltà, è stato umiliato dalla crisi che sta colpendo tutti". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie