H&M Studio collezione inclusiva pensando a Bowie

Altra caratteristica del F/W 2020 sono i tessuti sostenibili

(ANSA) - ROMA, 22 SET - Una collezione "inclusiva per via di una cast di modelle che comprende tutte le sfaccettature dell'umanità" e "realizzata con tessuti sostenibili" per H&M Studio, come spiega durante la registrazione del video promozionale andato oggi in diretta streaming sul sito del colosso svedese della moda low cost, la vulcanica Anna Dello Russo, giornalista italiana e icona fashion, che dal 2012 collabora con il team creativo di H&M diretto dalla stilista Ann-Sofie Johansson, creando collezioni di accessori femminili in collaborazione con la catena di negozi di abbigliamento svedese, tra cui bigiotteria, clutch, occhiali da sole, scarpe, una veletta e perfino trolley, di cui si ricorda il primo, andato a ruba appena presentato.
    Ma la nuova collezione F/W 2020, concepita in edizione limitata, è ispirata a David Bowie, come annuncia nel video-evento, la direttrice creativa di H&M, e unisce quindi glamour e fascino ribelle, celebrando una gradevole miscela tra uno stile iper femminile ed un'estetica decisamente maschile.
    Nel video si fa notare il completo pantaloni in tessuto jacquard verde menta, indossato con camicia bianca e cravatta-foulard floreale. Ma è impossibile non notare l'abito tutto ricoperto di paillettes blu elettrico, portato su alti stivali di pelle a gamba larga, in un mix rock&chic che piace tanto alla Dello Russo. Non passa inosservata neppure la camicia super voluminosa azzurro cielo del Messico, tutta volants e plissettature, portata con nonchalance sui jeans leggermente a zampa. Volants come leit motiv anche su abiti e tuniche trasparenti in nero o rosa aragosta, ma anche sul maglione collo alto in spesso cotone black. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie