Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Moda
  4. Paura da Victor & Rolf, sfila la Vampira di Dracula

Paura da Victor & Rolf, sfila la Vampira di Dracula

Incertezza della pandemia genera creatività per duo stilisti

(ANSA) - ROMA, 27 GEN - Una vampira in abiti glamour, ma pur sempre un' inquietante figura femminile seppure in abiti da red carpet, sfila a Parigi con la collezione Haute Couture Primavera/Estate di Viktor & Rolf, il duo di stilisti di Amsterdam, il cui marchio ruota nell'orbita del Gruppo OTB di Renzo Rosso. V&R creano una bellezza spettacolare, utilizzando il loro lavoro per trasformare la nozione di paura, attualmente offerta dal presente, causa pandemia, in qualcosa di positivo.
    "La paura può essere opprimente. Ci sono sempre ragioni per avere paura e il presente ne offre molte. La situazione nel mondo, l'incertezza sul futuro, la nostra vulnerabilità e la mancanza di controllo" dicono i due creativi. Tali emozioni possono essere paralizzanti, tuttavia per i due stilisti, possono anche essere utilizzate in modo creativo. Il concetto di paura ha ricordato a Viktor Horsting e Rolf Snoeren il fascino glamour dei vecchi film di Dracula di Hollywood, dove effetti drammatici di luci e ombre trasformano la realtà e creano una sensazione di alienazione e suspense. Dracula simboleggiava la paura del cambiamento sociale, che è di nuovo prevalente nel mondo di oggi.
    L'immagine archetipica della silhouette deformata e allungata di Dracula in controluce ha fatto pensare ai due a un look della loro premiata collezione Hyeres del 1993, la collezione che ha dato inizio a tutto. Spalle alte e esagerate per una silhouette allungata e distorta. Il tuxedo con mantello di Dracula è uno degli outfit più iconici di Hollywood. Prendendo questo look come punto di partenza, gli abiti sono spogli e monocromatici con un tocco gotico. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie