Borsa: Milano maglia nera in Europa (-3,2%),giù Cnh con Nikola

Listino sotto i 19mila punti, spread stabile a 148 punti

(ANSA) - MILANO, 21 SET - La Borsa di Milano tra le più pesanti in Europa sui timori legati alla recrudescenza del Covid con il pericolo di nuovi lockdown per frenare il diffondersi del virus. Il Ftse Mib cede il 3,2% sotto i 19mila punti (18.891 punti).
    Il listino attende poi risultati della tornata elettorale e del referendum sul taglio dei parlamentari ancora in corso. Tra i titoli più venduti resta Cnh (-6,76%) sul terremoto al vertice di Nikola di cui ha una partecipazione attraverso Iveco. Vendite che interessano anche Exor (-4,55%) e Fca (-3,88%). Male un po' tutto il listino con diversi settori in rosso. Leonardo perde il 6,18%, Unicredit il 4,96%. Tra i titoli che staccano il dividendo Eni perde il 4,33% mentre Stm il 2,54%. Tengono i farmaceutici soprattutto Diasorin (-0,48%). Lo spread tra btp e bund è in area 148 punti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie