Responsabilità editoriale Xinhua.

Cinesi tornano al cinema, incassi 2,4 mld dlr da inizio anno

Pari a oltre tre quarti i biglietti venduti nell'intero 2020

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, MAR 6 - Messa alle spalle, almeno per il momento, la paura per il Covid-19, i cinesi tornano in massa al cinema. Gli incassi al botteghino hanno segnato un boom dall'inizio dell'anno, totalizzando 16 miliardi di yuan (2,46 miliardi di dollari), secondo i dati elaborati dal database cinematografico Maoyan. In poco più di due mesi, quindi, sono già state raggiunte i tre quarti delle vendite totali di biglietti nell'intero 2020.
    In cima alla classifica 2021 del botteghino cinese, elaborata dalla China Movie Data Information Network, figurano l'opera prima alla regia dell'attrice comica Jia Ling, "Hi, Mom", insieme a "Detective Chinatown 3", episodio della serie di commedie di successo "Detective Chinatown" prodotta dalla Wanda Pictures. I primi nove film più visti nei cinema cinesi nel 2021 sono tutte produzioni nazionali. Al decimo posto figura invece l'opera d'animazione statunitense "Soul". (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie