Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Bielorussia: Lukashenko, combatteremo con la Russia se attaccata

Bielorussia: Lukashenko, combatteremo con la Russia se attaccata

Il 10 febbraio esercitazione congiunte con le truppe di Mosca

La Bielorussia combatterà insieme alla Russia se uno dei due Paesi sarà attaccato, nel rispetto degli "accordi di alleanza" tra i due Paesi. Lo ha detto oggi il presidente Alexander Lukashenko in un discorso alla nazione e al Parlamento, mentre è atteso per il 10 febbraio l'inizio di esercitazioni congiunte in Bielorussia al confine occidentale, con la Polonia, e meridionale con l'Ucraina.
    "Ci sarà guerra o no? Sì, ci sarà - ha affermato Lukashenko, citato dalla Tass - ma solo in due casi: se la Bielorussia subisce un'aggressione diretta o se il nostro alleato, la Russia, subisce un attacco diretto".
    Nel caso di un attacco alla Bielorussia, ha aggiunto il presidente, "centinaia di migliaia di soldati russi" entreranno nel territorio bielorusso per aiutare a difendere il Paese, insieme a "centinaia di migliaia di bielorussi". 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie