Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. News dalle Ambasciate
  4. Ambasciata d'Italia a Tokyo ospita 'La bellezza in un gesto'

Ambasciata d'Italia a Tokyo ospita 'La bellezza in un gesto'

Progetto promuove l'immagine dell'Italia attraverso la scherma

(ANSA) - ROMA, 29 NOV - Arriva a Tokyo il progetto "La bellezza in un gesto", il programma itinerante a sostegno della promozione dell'immagine dell'Italia nel mondo attraverso la scherma, nato dal Protocollo d'intesa tra Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), CONI e Federazione Italiana Scherma. L'appuntamento è per il 7 dicembre quando presso l'Ambasciata d'Italia a Tokyo si terrà l'iniziativa dal titolo "La Bellezza del Made in Italy in un gesto. Da Tokyo a Milano nel segno dello sport".
    L'evento sarà aperto dall'Ambasciatore d'Italia in Giappone, Gianluigi Benedetti, e vedrà la partecipazione della Nazionale maschile dei fiorettisti azzurri Campione del Mondo in carica, con gli interventi del Presidente del Comitato Organizzatore di Milano 2023, Marco Fichera, del Commissario Tecnico Stefano Cerioni, di un rappresentante dell'Agenzia per lo Sport giapponese (MEXT) e della Federazione di scherma nipponica presieduta da Chida Kenichi. Sarà l'occasione per discutere anche di "Made in Italy" nello sport in Giappone, in un panel moderato dal Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana a Tokyo (ICCJ), Davide Fantoni, che coinvolgerà aziende, enti e istituzioni del Sistema Italia a Tokyo e rappresentanti dello sport in Giappone. L'appuntamento organizzato alla vigilia della prova di Coppa del Mondo di fioretto maschile, prevista sulle pedane nipponiche nel weekend successivo, avrà come focus il prossimo Mondiale Assoluto Milano 2023. Verrà così sancito un simbolico e significativo passaggio del testimone dalla città che è stata "casa" - nell'estate del 2021 - dell'ultima edizione dei Giochi Olimpici estivi a quella che riporterà il Campionato del Mondo di scherma in Italia, dal 22 al 30 luglio prossimi, a dodici anni di distanza dall'ultima volta (fu Catania 2011), un'edizione speciale perché valevole per la Qualifica alla prossima Olimpiade di Parigi 2024. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie