Politica
  1. ANSA.it
  2. Politica
  3. Quirinale: Da bis a scoiattolo, le parole della corsa al Colle

Quirinale: Da bis a scoiattolo, le parole della corsa al Colle

Mesi di dibattiti fra presidente patriota, ipotesi donna e Covid

Le strategie, gli obiettivi, le variabili: le parole chiave che hanno dato ritmo ai dibattiti di questa corsa al Colle. ATREJU - La versione invernale della kermesse di FdI apre i giochi facendo sfilare sul palco l'intero arco costituzionale. Ma più che lanciare larghe intese, fa emergere qualche crepa nell'asse Meloni-Salvini.

BIS - C'è chi lo chiede apertamente, chi lo esclude, chi ancora si augura senza dirlo una conferma di Mattarella. Che però lo esclude pubblicamente almeno una dozzina di volte.

COVID - La variante che ha costretto a introdurre il voto al 'drive in' per contagiati e in quarantena. Niente da fare per i no vax, esclusi dai 1.009 grandi elettori.

DONNA - Il 60% degli italiani ne vorrebbero una al Colle, si sprecano petizioni e ipotesi, da Moratti a Casellati, e si propone anche Gianna Nannini. Intanto su 58 grandi elettori solo sei sono donne.

ELEZIONI ANTICIPATE - Lo spauracchio degli onorevoli che temono di non essere confermati alle prossime Politiche, le prime con il taglio dei parlamentari.

FRANCHI TIRATORI - Sono stati fatali anche per Merzagora, Fanfani, Leone, Forlani e Prodi. Oggi ancor più temuti in un Parlamento balcanizzato.

GIACCHETTA - Tutti raccomandano che non va tirata né a Draghi né a Mattarella, ma non pochi ci provano. "A chi lo fa con me - la battuta di Prodi - gli lascio la giacca".

INCONTRI - Pubblici, istutuzionali, segreti, su zoom, in ristoranti o salotti, scandiscono l'avvicinamento all'elezione. Manca solo il più evocato, il tavolo dei leader.

KINGMAKER - Chi non può ambire al trono ma indirizza la scelta del nuovo sovrano: un ruolo conteso fino all'ultimo fra Berlusconi e Salvini.

LARGO (campo) è l'orizzonte di Letta e Conte, alle prossime elezioni si vedranno i risultati, le trattative sui Quirinale ne hanno sottolineato le insidie.

MANNY TUTTOFARE - Renzi pesca dal mondo dei cartoni per descrivere il suo il ruolo, promettendo di replicare il blitz risolutivo di sette anni fa.

NUMERI - Il quorum è sempre quello: 673 voti ai primi tre scrutini, 505 dal quarto, quando secondo i più si sbloccherà lo stallo.

OPERAZIONE SCOIATTOLO - La strategia di Berlusconi per cercare i voti fra i parlamentari degli altri gruppi non allineati, affiancato da Sgarbi nell'inusuale ruolo di telefonista.

PATRIOTA - Deve esserlo il candidato ideale per FdI. Patriota è Pertini, replica il Pd. Patriottismo è rendere "la Repubblica unita e solidale", il promemoria di Mattarella.

QUIRINAL GAME - Brutale come il gioco del gambero della serie tv corerana, la corsa al Colle costringe mosse spregiudicate a passi avanti, indietro e di lato.

RUOLO - Nel messaggio di fine anno Mattarella ha definito così il suo incarico: non mandato, perché quello può essere replicabile.

SEMIPRESIDENZIALISMO - A novembre Giorgetti dà il primo scossone al Palazzo affermando che "Draghi potrebbe guidare il convoglio anche dal Quirinale".

TRASFORMISMO - Vecchio vizio politico, e il traffico si intensifica con l'avvicinarsi del voto per il capo dello Stato con un paio di cambi di casacca anche alla vigilia.

VETI - Il centrodestra non ne accetta, il centrosinistra ne oppone uno sostanziale, su Berlusconi.

ZAN (il ddl) - A fine ottobre al Senato viene affossata la legge, naufragano le prove tecniche di intesa sul Quirinale.

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie