ANSAcom

Imprese: web-evento For.Te., formazione è chiave ripartenza

Ospiti Bortuzzo-Cacciatori, 'Mai arrendersi, neanche a Covid'

ROMA ANSAcom

Ripartire dopo il lockdown, dare un nuovo slancio alle imprese offrendo quella formazione professionale oggi più che mai decisiva per rimettersi in campo, reinventarsi, tornare competitivi. E' l'obiettivo che si è dato il Fondo For.Te., il più importante tra i fondi interprofessionali di formazione continua, che questo pomeriggio, in diretta web, ha organizzato 'For.Te. Live', un evento dedicato alle aziende italiane. Un'ora e mezza, condotta dal business leadership coach Anthony Smith, con due ospiti esempio di tenacia e capacità di ripartire, come Manuel Bortuzzo, il giovane nuotatore coinvolto per caso in una sparatoria e rimasto su una sedia a rotelle, e Maurizia Cacciatori, simbolo del volley azzurro.

Motivazione, resilienza e leadership, hanno spiegato il presidente e il vicepresidente del Fondo Paolo Arena e Luca De Zolt, le parole chiave dell'evento che ha alternato momenti di formazione con Smith, interviste a imprenditori e sondaggi sulle esigenze delle imprese. Incertezza nei confronti del futuro, fatturato diminuito, la necessità di cambiare modello di business, ma anche la riqualificazione del personale sono i temi sollevati dagli imprenditori dell'Italia del Covid; acquisire nuove competenze sulla trasformazione digitale e migliorare la gestione dei collaboratori le principali richieste. "Noi non ci arrendiamo, siamo abituati a guardare il bicchiere mezzo pieno - ha affermato Arena - nelle difficoltà o ti abbatti oppure cambi focus, pensando alla formazione. Capire dove sei e dove vuoi andare". "Un atleta è abitutato a focalizzarsi sull'obiettivo, sa provare dolore in silenzio e non mollare - il messaggio di Bortuzzo - sa perdere per tornare a vincere. La motivazione la trovi solo se fai un passo indietro e capisci cosa ti rimane. Non guardare a quello che non puoi controllare, guarda a quello che hai: è già un punto di partenza".

E poi la 'lezione' di Cacciatori: "Un leader è uno specchio per i colleghi. Se prevalgono le individualità è difficile vincere". Oggi "il distanziamento sociale non è prendere le distanze dalle persone. Un vero leader è se stesso, deve tenere aperta la porta dell'ufficio, deve sapere chiedere aiuto e collaborazione". E poi le videointerviste al mister del Cagliari Eusebio Di Francesco, i sacrifici quotidiani e "l'orgoglio e la gioia per il lavoro" di Maurizio Marinella, storico imprenditore della sartoria. "Sono le storie di tante aziende italiane - ha detto il vicepresidente De Zolt - un messaggio di resistenza e rinascita". Ma per rinascere, ha spiegato Smith, non si può stare fermi: "Il Covid sta dando degli effetti, su tutti - ha detto - Ma se non fai niente, non succede niente: Fondo For.Te. mette a disposizione risorse per formarsi in modo continuo in azienda". "Ci sono oltre 83 milioni di finanziamenti per la formazione - ha concluso il presidente Arena - Noi ci siamo: cogliamo questo momento. Dove c'è una crepa guardiamo la luce che vi passa attraverso".

In collaborazione con:
Fondo For.Te.

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie