Austrian Open: Jimenez crolla, Paratore rallenta

Spagnolo e azzurro 12/i. Von Dellingshausen e Warren leader

 Miguel Angel Jimenez crolla, Renato Paratore rallenta. Il moving day dell'Austrian Open, torneo in combinata dell'European e del Challenge Tour di golf non sorride allo spagnolo e neanche all'azzurro. Entrambi 12/i con 210 (-6) sono distanti cinque colpi dallo scozzese Marc Warren e dal tedesco Nicolai Von Dellingshausen, nuovi leader con 205 (-11).
    Ad Atzenbrugg, vicino Vienna, Jimenez (in testa dopo il secondo giro) paga un brutto parziale chiuso in 77 (+5). Qualche difficoltà anche per Paratore (75, +3), autore di un solo birdie e 4 bogey.
    Chance per il titolo anche per lo scozzese Connor Syme, l'olandese Darius Van Driel e lo spagnolo Sebastian Garcia Rodriguez, cugino del campione Sergio, tutti 3/i con 206 (-10).
    E ora il gran finale con Paratore chiamato alla rimonta nel primo torneo post lockdown sui massimi circuiti europei del green maschile. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie