Finali Nba, Murray show, e Denver batte Lakers

Ora la situazione è di 2-1 per i californiani

 In Nba giochi ancora aperti nella serie di finale della Western Conference. Nella notte italiana infatti Denver ha battuto i Lakers per 114-106, accorciando le distanze, ora la situazione è di 2-1 a favore dei californiani.
    La formazione del Colorado è stata trascinata da un impressionante Jamal Murray, che ha firmato 28 punti (con 8 rimbalzi e 12 assist), coadiuvato da Nikola Jokic che ha messo il suo sigillo su 22 punti (con 10 rimbalzi e 5 assist) e da Jerami Grant che ha segnato 26 punti e creato scompiglio nella difesa avversaria.
    Sul fronte rivale si è distinto il solito Lebron James, con una tripla doppia (30 punti, 10 rimbalzi e 11 assist) ma insufficiente a contenere la furia dei Nuggets, che sono stati in vantaggio fin dal primo quarto di gioco e non hanno più mollato la presa, arrivando a dare ben 20 punti di distacco ai californiani, nonostante i tentativi dei Lakers di venir fuori.
    Appuntamento ora a Gara -4 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie