Basket: Nba; crollano Sixers e Nets, non si ferma Utah

Exploit dei Cavs contro la capolista a est

(ANSA) - ROMA, 28 FEB - La clamorosa sconfitta per 112-109 di Philadelphia, capolista della Eastern Conference, a opera dei Cleveland Cavaliers, penultimi in classifica è la nota principale del turno di questa notte in Nba. Non è servita ai Sixers la super prestazione di Joel Embiid che da solo ha firmato 42 punti e 12 rimbalzi.
    Secondo inatteso ko di questo turno è quello dei Nets che hanno interrotto la striscia di otto successi di fila, perdendo contro i Mavericks per 115-98.
    Non si ferma invece la corsa di Utah Jazz in testa alla Western Conference: archiviata la sconfitta del turno precedente, stanotte Utah ha ripreso a vincere, battendo Orlando Magic per 124-109.
    Successo esterno di Denver su Oklahoma per 126-96, mentre gli Spurs superano i Pelicans per 117-114.
    Tutto immutato ai vertici delle classifiche: a est comandano i Sixers davanti ai Nets, a ovest Utah Jazz davanti ai Clippers.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie