Hong Kong: Cina, legittimo intervento su legge elettorale

Wang Yi, 'non si può essere parte Paese e non patriottici'

(ANSA) - PECHINO, 07 MAR - Il miglioramento del sistema elettorale di Hong Kong punta "a rafforzare il modello 'un Paese, due sistemi' e a mantenere la stabilità". Parlando in una conferenza stampa a margine dei lavori annuali parlamentari, il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha affermato che non è possibile essere "una parte della Cina e non essere patriottici verso la madrepatria". Per questo, il consolidamento "del principio dei 'patrioti che amministrano Hong Kong' è costituzionale, legittimo, corretto e ragionevole", ha aggiunto Wang, per il quale saranno tutelati i residenti e gli investimenti stranieri. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie