05:12

Borsa: Hong Kong guadagna oltre il 3%, bene anche Shanghai

Impennata delle società immobiliari e tecnologiche

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - HONG KONG, 29 NOV - La Borsa di Hong Kong ha registrato un rialzo di oltre il 3% nella sessione mattutina di oggi, guidata da un'impennata delle società immobiliari e tecnologiche, e con gli operatori sollevati dal fatto che la Cina ha evitato il ripetersi delle proteste anti-lockdown Covid scoppiate in tutto il Paese durante il fine settimana.
    L'indice Hang Seng è salito del 3,66%, guadagnando 633,41 punti a quota 17.931,35. Il Composite di Shanghai è salito dell'1,72% a 3.131,53 punti, mentre quello di Shenzhen dell'1,50% a quota 2.003,62. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    04:50

    Usa, Pence: Trump ha sbagliato a ospitare il suprematista

    'Dovrebbe scusarsi per Fuentes'

    Chiudi  (ANSA)

    (ANSA) - WASHINGTON, 28 NOV - L'ex vicepresidente americano Mike Pence, potenziale candidato alla Casa Bianca, ha criticato alla Cnn il suo ex 'boss' Donald Trump per aver accolto a Mar-a-Lago il suprematista bianco Nick Fuentes, insieme al rapper Kanye West.
        "Il presidente Trump ha sbagliato a dare un posto a tavola a un nazionalista bianco, un antisemita e un negazionista dell'Olocausto, e penso che dovrebbe scusarsi", ha accusato.
        Finora è l'attacco del repubblicano di rango più alto, mentre nell'establishment del partito è prevalso il silenzio. (ANSA).
       

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      01:44

      Usa: Musk posta foto del suo comodino con due pistole, polemica

      Critiche da genitori e parenti delle vittime delle sparatorie

      Chiudi  (ANSA)

      (ANSA) - WASHINGTON, 28 NOV - E' polemica negli Usa dopo la nuova provocazione di Elon Musk, che nonostante le recenti sparatorie di massa ha pubblicato su Twitter una foto del suo comodino, con due pistole (di cui un moschetto, con cui Musk ha poi fatto un altro tweet: "Sono Elon Musket", con un gioco di parole), e alcune lattine di Diet Coke aperte. Numerose le reazioni, anche di genitori e parenti di vittime di violenza da armi da fuoco, che chiedono a Musk se è il caso di twittare immagini del genere mettendone in discussione la sanità mentale.
          (ANSA).
         

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        01:34

        Borsa: Tokyo, apertura in ribasso (-0,61%)

        Cambi: yen si rivaluta su dollaro ed euro

        Chiudi  (ANSA)

        (ANSA) - TOKYO, 29 NOV - La Borsa di Tokyo inizia la seduta in calo, seguendo l'andamento ribassista egli indici azionari Usa, con gli investitori che guardano con attenzione a una possibile evoluzione delle proteste in Cina per l'imposizione dei lockdown anti-Covid decisi dalle autorità locali. In apertura il listino di riferimento Nikkei cede lo 0,61% a quota 27.991,50, con una perdita di 171 punti. Sul fronte dei cambi prosegue il rafforzamento dello yen sul dollaro a 138,50 e sull'euro a 143,40. (ANSA).
           

          RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

          00:37

          Mondiali, Cnn: Teheran minaccia famiglie calciatori dell'Iran

          Ritorsioni se non si "comporteranno bene" prima di match con Usa

          Chiudi  (ANSA)

          (ANSA) - ROMA, 29 NOV - Le famiglie dei giocatori della nazionale di calcio iraniana ai Mondiali in Qatar "sono state minacciate di arresto e tortura se i calciatori non si comporteranno bene prima della partita contro gli Stati Uniti".
              Lo scrive la Cnn, citando "una fonte coinvolta nella sicurezza dei giochi".
              In seguito al rifiuto dei giocatori iraniani di cantare l'inno nazionale nella loro partita di apertura contro l'Inghilterra il 21 novembre, la fonte ha detto che i calciatori sono stati convocati a un incontro con membri del Corpo delle guardie rivoluzionarie iraniane. In quell'occasione gli sarebbe stato detto che le loro famiglie avrebbero affrontato "violenze e torture" se non avessero cantato l'inno o se avessero aderito a qualsiasi protesta politica contro il regime di Teheran. (ANSA).
             

            RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

            21:58

            Calcio: Juventus, si è dimesso l'intero cda

            Decisione presa durante un consiglio straordinario

            Chiudi  (ANSA)

            (ANSA) - TORINO, 28 NOV - L'intero consiglio di amministrazione della Juventus questa sera, dopo un consiglio straordinario del cda. Lo conferma la società. "I membri del Consiglio di Amministrazione, considerata la centralità e rilevanza delle questioni legali e tecnico-contabili pendenti, hanno ritenuto conforme al miglior interesse sociale raccomandare che Juventus si doti di un nuovo Consiglio di Amministrazione che affronti questi temi.
                "Su proposta del presidente Andrea Agnelli e onde consentire che la decisione sul rinnovo del Consiglio sia rimessa nel più breve tempo possibile all'Assemblea degli Azionisti - si legge in una nota diffusa dalla società - tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione presenti alla riunione hanno dichiarato di rinunciare all'incarico". "Per le stesse ragioni, ciascuno dei tre amministratori titolari di deleghe (il presidente Andrea Agnelli, il vicepresidente Pavel Nedved e l'amministratore delegato Maurizio Arrivabene) ha ritenuto opportuno rimettere al Consiglio le deleghe agli stessi conferite". Il Consiglio "ha, tuttavia, richiesto a Maurizio Arrivabene di mantenere la carica di Amministratore Delegato".
                Il cda della "Juventus proseguirà la propria attività in regime di prorogatio sino all'Assemblea dei soci che è stata convocata per il 18 gennaio 2023. (ANSA).
               

              RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


              Modifica consenso Cookie