Fugatti, impugnazione ordinanza Trentino è "prevaricazione"

Provvedimento suffragato "da basi solide e scientifiche"

(ANSA) - TRENTO, 28 OTT - "Non possiamo che prendere atto della decisione del governo, ora spetterà alle autorità competenti stabilire la legittimità o meno del provvedimento.
    Noi crediamo che la nostra sia un'ordinanza legittima anche perché suffragata da basi solide e scientifiche sotto l'aspetto sanitario perché approvata dalla nostra Azienda sanitaria.
    Conseguentemente crediamo che questa sia anche un'azione lesiva verso il nostro territorio, nel senso che il Trentino i propri pazienti si li è curato da solo nel periodo difficile della pandemia, siamo stati in grado di uscirne e abbiamo fatto anche delle operazioni innovative nell'ambito sanitario in queste ultime settimane. Quindi, vedere questa prevaricazione crediamo sia sbagliato nei confronti del territorio trentino". Lo dice in una dichiarazione video inviata all'ANSA il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, in merito all'annuncio del ministro Francesco Boccia sull'impugnazione dell'ordinanza emessa dal presidente trentino, che ha carattere meno restrittivo rispetto al dpcm del governo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie