De Rebotti, Presciutti e Torrini scrivono a Zingaretti

Chiesto un incontro. "Cammino condiviso verso congresso 'vero'"

(ANSA) - PERUGIA, 07 OTT - Francesco De Rebotti, Massimiliano Presciutti e Alessandro Torrini, candidati alla segreteria regionale Pd Umbria, hanno scritto una lettera al segretario nazionale del Partito democratico, Nicola Zingaretti, per chiedergli un incontro.
    "La piega che ha preso l'iter congressuale in Umbria - osservano, fra l'altro - ci preoccupa fortemente e ci impone una forte assunzione di responsabilità, se non vogliamo che questo importante appuntamento si trasformi in una grande occasione persa o peggio ancora in uno sterile votificio.
    Noi vogliamo un congresso vero dove ad ogni singolo iscritto venga data la possibilità di esprimersi liberamente". "Dobbiamo guardarci negli occhi, incontrarci prima possibile e condividere tutti insieme, segretario nazionale e candidati alla segreteria in Umbria, un cammino condiviso in grado di portarci all'inizio del prossimo anno alla celebrazione di un congresso vero con il tesseramento 2020 ultimato".
    "Siamo in piena pandemia - si sottolinea nella lettera - non possiamo pensare di convocare le nostre assemblee in ottobre guardando solo il nostro ombelico". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie