Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Consiglio Valle
  4. Energia: Rollandin, grave sottovalutare norma su concessioni

Energia: Rollandin, grave sottovalutare norma su concessioni

Scontro con Lavevaz su necessità parere Mise

"Il fatto di sottovalutare l'importanza di questa norma è gravissimo oltre che demenziale: arriviamo alla fine dell'anno e non abbiamo nulla in mano.
    Prendo atto che questo tema non interessa alla Giunta attuale e che la Commissione paritetica non ha portato nessuna condizione vantaggiosa per i possibili futuri interventi in questa materia". Lo ha detto il consigliere Augusto Rollandin (Pour l'Autonomie) presentando un'interrogazione sulla norma di attuazione in materia di concessioni idroelettriche.
    "Grazie all'audizione in prima Commissione con la parte regionale della Commissione paritetica - ha risposto il presidente della Regione, Erik Lavevaz - la tematica è stata sviscerata in maniera puntuale. La questione fondamentale è che al momento manca il parere del Ministero dello sviluppo economico, che è stato sollecitato a più riprese. Ci è stato detto che nel caso non arrivasse, la Commissione paritetica andrà comunque avanti e licenzierà il testo della norma così come predisposto. Le osservazioni arrivate dai vari Ministeri non sono troppo contrarie rispetto al testo originario: rimane un punto fondamentale, sollevato dal Ministero degli affari europei, che è quello della possibilità di evitare le gare per le concessioni idroelettriche in presenza di una società in house. Un aspetto che va approfondito e che sarà inserito nella versione finale della norma".
    La replica di Rollandin: "Dall'incontro avvenuto con la prima Commissione è stata rilevata ancor di più l'urgenza di avere delle risposte. Non è vero che se non arriva il parere del Mise, la norma può comunque andare avanti: al contrario, si ferma tutto". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie