Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Obiettivo Sviluppo
  4. Innovazione, Vda punta su digitale per avvicinare cittadini a Pa

Innovazione, Vda punta su digitale per avvicinare cittadini a Pa

Presentati progetti - fra cui una app - dell'assessorato

"Una pubblica amministrazione connessa, innovativa e integrata più vicina ai cittadini e alle imprese". È l'obiettivo che l'assessorato Sviluppo economico, formazione e lavoro vuole raggiungere anche attraverso una serie di progetti di innovazione digitale.
    Fra questi, #VdaLavora, strumento per veicolare le novità in tema di lavoro e formazione messe in atto dalla dall'amministrazione, ma non solo: tramite la piattaforma #VdaLavora e la sua App i cittadini potranno conoscere e seguire gli appuntamenti che saranno organizzati durante il 2022.
    Sono previsti talk dedicati al mondo del lavoro e della formazione, anche con la presenza di ospiti d'eccezione: il primo incontro "Donne al comando. Storie di imprese al femminile", è previsto per il 7 febbraio alle 18 nell'auditorium del Conservatorio di Aosta; interverranno Valentina Astori (managing director di Sadem), Federica Bieller (manager del gruppo QC Terme e presidente di Funivie Monte Bianco), Cristina Mollis (ceo di R5 Living, brand di The OKAPI© Network), Sonia Peronaci (fondatrice del sito "Giallo Zafferano"), modera Mariangela Pira di SkyTg24 .
    Altro progetto presentato è il nuovo canale tematico lavoro.regione.vda.it, frutto di una collaborazione tra il dipartimento di Politiche del lavoro e della formazione, il dipartimento Innovazione e Agenda digitale e In.Va, inserito all'interno della complessiva del sito dell'amministrazione regionale.

Inoltre, sono stati implementati alcuni nuovi servizi online del “Portale lavoro per te”. “Nasce così a inizio anno la nuova Welcome page lavoro per te, pensata per facilitare la ricerca di lavoro da parte del cittadino e la ricerca di personale da parte delle aziende, configurandosi come motore di ricerca innovativo delle offerte di lavoro. Grazie alle migliorie tecnologiche apportate, il cittadino potrà candidarsi in pochi clic all’offerta di lavoro desiderata, mentre l’azienda potrà autonomamente pubblicare offerte di lavoro e analizzare i Cv dei candidati”, spiegano dalla Regione.
La volontà è di “semplificare la vita a chi cerca lavoro e creare le migliori condizioni possibili” in modo da creare anche “coesione sociale – commenta l’assessore Bertschy -. Queste iniziative sono rivolte a tutti, dai giovani, a chi perde il lavoro, a persone che non riescono a trovarlo a causa della mancanza di un giusto canale fra domanda è offerta, a cittadini che vogliono fare percorsi professionale”. Deve essere un’azione “proattiva, dobbiamo andare sul territorio, parlare con gli enti locali, e avvicinarci di più alle esigenze delle persone”.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie