Abruzzo
  1. ANSA.it
  2. Abruzzo
  3. Nuoto paralimpico:Sgt,De Nicola e Canù argento agli italiani

Nuoto paralimpico:Sgt,De Nicola e Canù argento agli italiani

Vittorie per le gare di 50 rana femminile e 100 rana maschili

(ANSA) - PESCARA, 10 LUG - Due medaglie d'argento per Maria De Nicola, classe 1998, nei 50 rana e Giorgio Canù, classe 1993, nei 100 rana, atleti della Sgt Sport, ai campionati italiani assoluti Finp a Napoli nel nuoto paralimpico.
    Soddisfazione per Canù, alla prima gara ufficiale a distanza di 12 anni. "Sono solo due mesi che mi alleno - spiega - quindi non mi aspettavo una medaglia: ho avuto un po' di ansia sul blocchetto di partenza, cosa che non ricordavo da parecchio.
    Sono contento di essere tornato a nuotare dopo tanti anni e ringrazio Cristian per avermi portato alla Sgt. Peccato per il tempo alto, sarà stata l'emozione del momento, ma è una base da cui partire".
    "Ad aprile - racconta l'allenatore di Canù, Cristian Di Sabatino - ci siamo conosciuti in piscina tramite Rocco de Lutiis e abbiamo iniziato questo percorso insieme. Sapevamo di avere poco tempo a disposizione, ma la voglia di mettersi subito alla prova era tanta, così abbiamo preso al volo questa opportunità (wild card, ndr) del Campionato Assoluto che ci è arrivata dalla Federazione. Riportiamo questo secondo posto nei 100 rana che ci dà grossa soddisfazione ed è un bel punto di partenza su cui lavorare nei prossimi anni".
    Per Maria Di Nicola, tornata a gareggiare dopo quattro anni a causa di varie problematiche, "nonostante il tempo che passa tornare in vasca è sempre una emozione forte, adrenalina e passione: appena entrata nell'impianto mi sono commossa perchè il nuoto è uno sport che rappresenta moltissimo per me. Mi ha insegnato il valore della libertà nonostante una disabilità importante: quando entro in acqua per me non esiste altro.
    Questo non sarebbe stato possibile se non fosse stato per la Sgt e soprattutto per Rocco de Lutiis che ha aperto le porte della piscina al nuoto paralimpico".
    "Sono molto contento per Maria - racconta l'allenatore Michele Di Bartolomeo - per come è andato il fine settimana di gare a Napoli perchè nell'ultimo periodo si era un po' scoraggiata per alcuni problemi fisici legati alla sua disabilità: bene nei 50 dorso e argento nei 50 rana". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie