People

Iman, mi sento ancora sposata con David Bowie

La vedova della rockstar a People: "Sento la sua presenza"

 © ANSA
  • Redazione ANSA
  • NEW YORK
  • 19 novembre 2021
  • 20:54

Sono passati quasi sei anni dalla morte di David Bowie, scomparso il 10 gennaio 2016, e Iman rifiuta di definirsi la sua vedova. In un'intervista al magazine 'People' in occasione del lancio del suo nuovo profumo, 'Love Memoir', dedicato appunto a Bowie, la top model di origini somale, 66 anni, dice che non si risposerà e che non pensa a lui come il suo defunto marito ma come suo marito. "Sento sicuramente la sua presenza - ha spiegato - soprattutto quando osservo i tramonti dalla nostra casa perché David adora i tramonti. In questo modo è sempre presente. Il mio amore vive attraverso il mio ricordo".
    Bowie e Iman si conobbero durante un appuntamento al buio organizzato da un amico comune a Los Angeles e Bowie ne fu subito incantato: per lui fu amore a prima vista, per Iman invece ci volle più tempo. La coppia si sposò a Firenze nel 1992 e si trasferì a vivere a New York dove Bowie sentiva di poter passare inosservato. Nel 2000 Iman e David hanno avuto una figlia, Alexandria Zahra. La loro favola d'amore è durata fino al 10 gennaio del 2016 quando la rockstar morì a causa di un cancro. (ANSA).
   

  • Redazione ANSA
  • NEW YORK
  • 19 novembre 2021
  • 20:54

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie