Usa: cyber attacco, prezzo benzina sopra 3 dollari a gallone

Prima volta in 6 anni. Lunghe code in stazioni servizio del sud

Redazione ANSA WASHINGTON

Il prezzo medio di un gallone (3,78 litri) di benzina ha superato i 3 dollari per la prima volta in sei anni e mezzo negli Usa per la carenza di carburante nelle stazioni di servizio della East Coast, dopo la chiusura dell'oleodotto Colonial Pipeline causata venerdì scorso da un cyber attacco. La chiusura sta provocando lunghe code alle stazioni di servizio e difficoltà di rifornimento in vari Stati del sud, tra cui Virginia, Georgia, North Carolina e Florida. All'inizio dell'anno, un gallone costava circa 2,25 dollari. Per il ritorno alla piena operatività di Colonial Pipeline, dovrebbero essere necessari ancora alcuni giorni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie