Sicurezza stradale, avviato progetto Polizia a Pordenone

Il Questore Odorisio ha ricordato vittima in servizio a Nuoro

Redazione ANSA PORDENONE

 E' stato avviato, a Pordenone, "Uniti per la sicurezza stradale - Sapere è meglio che improvvisare", progetto patrocinato dalla Polizia e organizzato dalle associazioni del territorio attive sul tema della sicurezza stradale. L'inaugurazione ha visto la partecipazione del Prefetto, del Questore, dei comandanti della Polizia Stradale e della Polizia Locale, che hanno sottolineato l'importanza della educazione alla guida, in termini di sicurezza stradale che si ottiene sviluppando la consapevolezza e il senso di responsabilità che vanno indirizzati soprattutto a favore dei giovanissimi: presenti, infatti, all'inaugurazione anche diversi studenti. L'iniziativa, giunta alla 6/a edizione, contempla anche prove pratiche di guida con operatori della Polizia stradale e della Polizia locale e con la presenza della "Lamborghini Huracan" della Polizia, proveniente dal Compartimento Polizia Stradale del Lazio, impiegata sul territorio per il trasporto di organi. Il Questore Marco Odorisio ha ricordato e onorato la memoria dell'Assistente Capo della Polizia Marino Terrezza, in servizio al distaccamento della Polizia Stradale di Siniscola (Nuoro), morto in servizio il 28 luglio, mentre era impegnato a soccorrere un automobilista rimasto in panne per aver bucato una ruota. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie