Tanzania: da Usa 27 milioni di dollari per eradicare malaria

Nel 2020 in Est Africa 627 mila morti, in gran parte bambini

Redazione ANSA NAIROBI

(ANSA) - NAIROBI, 11 NOV - Gli Stati Uniti sosterranno la Tanzania con un piano quinquennale per eradicare la malaria nel Paese e particolarmente sull'isola di Zanzibar. Il progetto, che si basa su un finanziamento di 27 milioni di dollari da parte dell'Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale (Usaid), fa parte del programma Tanzania Malaria Case Management (Tmcm) che aiuterà Zanzibar a ridurre la malaria in maniera significativa entro il 2027 per poi raggiungere l'azzeramento totale della malattia, distruggendo i punti di riproduzione delle zanzare anofele, i vettori che favoriscono la diffusione dei parassiti della malaria.
    Secondo il Centro africano di controllo e prevenzione delle malattie (Africa Cdc) nel 2020 nell'Africa Subsahariana sono morte 627 mila persone, di cui gran parte erano bambini.
    Il sito del quotidiano The East African riporta che, oltre a migliorare il benessere della popolazione, l'iniziativa contribuirà a migliorare l'attività turistica rendeno l' ambiente più sano. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA