Rischia di chiudere il Beatles Museum di Brescia

Il Museo della Mille Miglia ha chiesto di liberare la sala

Redazione ANSA MILANO

 Il Beatles Museum, aperto a Brescia più di vent'anni fa, rischia di chiudere i battenti, anche a causa della pandemia che ne ha drasticamente ridotto l'attività.
    A lanciare l'allarme è Rolando Giambelli, anima dell'associazione 'Beatlesiani d'Italia' e promotore dell'esposizione dedicata ai Fab Four ospitata da quasi tredici dal Museo delle Mille Miglia.
    "Lo scorso 14 febbraio - ricorda Giambelli - avevamo celebrato i primi 20 anni dall'apertura del Beatles Museum, inaugurato nel 2001 nella prima sede di via Trieste". Ad aprile, tuttavia, "la nuova direzione del Museo Mille Miglia, dovendo ampliare l'esposizione del brand Mille Miglia anche nella Sala Ajmo Maggi, da noi occupata con 'memorabilia' beatlesiane, con una telefonata mi ha gentilmente invitato a cercare un'altra location per il Beatles Museum. È stato come un fulmine a ciel sereno".
    La sala dovrà essere liberata entro il 9 giugno, ma non è facile per Giambelli trovare in fretta un luogo alternativo.
    L'associazione, nata proprio per promuovere e diffondere la cultura musicale beatlesiana, è anche una band e in questi mesi segnati dal covid, ha dovuto cancellare decine di eventi musicali dal vivo. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie