Il Museo Tessile di Chieri riapre con un nuovo allestimento

Nuovo percorso espositivo e mostra Lisa Fontana dal 15/5

Redazione ANSA TORINO

MUSEO DEL TESSILE CHIERI  - Il Museo del Tessile di Chieri riapre sabato 15 maggio con un nuovo percorso espositivo permanente riallestito per raccontare, in modo innovativo e interattivo, la vocazione tessile del chierese dal Quattrocento ai nostri giorni. In contemporanea, la vicina sala della Porta del Tessile, ospita la mostra personale di Lisa Fontana, Premio 'Navetta di rame 2021', che con i suoi lavori d'arte tessile ha reinterpretato disegni di tradizione in chiave contemporanea utilizzando vari materiali, dal lino al rame, dal bambù alla seta, e tessendo ai telai storici del Museo del Tessile.
    "Con questo riallestimento, accompagnato da un intervento di conservazione esteso, valorizziamo la collezione storica e diverse donazioni ricevute di recente, fra cui alcune bambole Lenci del primo e secondo Novecento, ma anche cartamodelli, incisioni e strumenti di misurazione", dichiara la presidente della Fondazione Chierese per il tessile, Melanie Zefferino.
    Un "museo scrigno", secondo Zefferino "in quanto conserva un patrimonio materiale e immateriale, ma è anche un luogo di studio, ricerca e sperimentazione spaziando anche nelle arti applicate".
    Da quest'anno, è pure presente una sezione di Fiber Art con opere della collezione civica 'Trame d'Autore' in linea con il motto del Museo "tessere il futuro nel presente con le trame del passato". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie