Montecchio e Alviano nuove tappe di Verdecoprente

Il 10 e l'11 giugno protagonista la danza contemporanea

Redazione ANSA TERNI

TERNI - Sono Montecchio e Alviano le nuove tappe di Verdecoprente Umbria Festival in programma il 10 e l'11 giugno.
    Protagonista la danza contemporanea con lo spettacolo "Come uno sguardo, come un soffio, in programma il 10 alle 21 alla sala polifunzionale in Piazza Europa. Un lavoro di Camilla Guarino e Giuseppe Comuniello, della compagnia Fuori Equilibrio, affiancati da Giulia Campolmi, interprete dell'audio descrizione live in cui la coreografia dei due danzatori diventa parola per chi non la può vedere.
    Il progetto - si legge in una nota della Provincia di Terni - nasce nel 2019 dalla ricerca di Camilla e Giuseppe, danzatore non vedente, sulle possibilità sia di far agire che di raccontare uno spettacolo di danza a una persona cieca. Come arriva l'immagine a Giuseppe? La sua stessa danza? E come Camilla può trasmettergliela? È possibile vedere la stessa cosa? Non esistono regole, solo una complicità maturata nel tempo che permette loro di creare un linguaggio nuovo fatto di parole e movimento, arricchito di volta in volta da nuovi gesti e visioni. Una ricerca che la coppia ha iniziato in una residenza di creazione presso Verdecoprente nel 2019, a Melezzole, confluita nella versione site specific per spazi non teatrali "Come uno sguardo, come un soffio" e in "Let me be', spettacolo prodotto da Versilia danza con Cio, Centro internazionale danza, Eba Europe beyond access, Mao, Murate art district, associazione Muse, Comune di Firenze e sostenuto dalla Compagnia Virgilio Sieni.
    Per lo spettacolo, adatto ad ogni pubblico - si legge ancora nella nota -, è necessaria la prenotazione, chiamando il 3272804920, e l'uso delle mascherine. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie