Isabelle Faust apre la 40/a edizione di Bologna Festival

Il 16 maggio all'Auditorium Manzoni

(ANSA) - BOLOGNA, 12 MAG - Domenica 16 maggio alle 17 e alle 20, doppia inaugurazione al Teatro Manzoni per la 40/a edizione di Bologna Festival: la violinista Isabelle Faust, un'artista cresciuta con la manifestazione felsinea che ha frequentato giovanissima fin dal 1994, eseguirà l'integrale delle Sonate e Partite per violino solo di Johann Sebastian Bach. Capolavori assoluti, con cui si sono cimentati tutti i grandi violinisti della scena internazionale, le Sonate e le Partite di Bach si rinnovano nell'astratta purezza di suono di Isabelle Faust, che già nel 2012 ne offrì a Bologna Festival una memorabile esecuzione. Nel concerto delle 17 la violinista tedesca esegue le Sonate e Partite BWV 1001-1003; a seguire, nel concerto delle ore 20, le Sonate e Partite BWV 1004-1006 con la celebre Ciaccona. La musica di Bach interessa da qualche anno la ricerca interpretativa di Isabelle Faust, sviluppata a partire dalle fonti manoscritte. Sulla base di accurati approfondimenti filologici ha sviluppato diversi progetti bachiani: oltre all'integrale delle Sonate e Partite per violino solo, si è cimentata con le Sonate per violino e clavicembalo BWV 1014-1019 insieme a Kristian Bezuidenhout e diversi Concerti per violino (Sinfonie, Ouverture, Sonate a tre) con l'Akademie für Alte Musik Berlin. Info: www.bolognafestival.it. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie